ARISA, DA OGGI È ONLINE IL VIDEO DEL NUOVO SINGOLO “PSYCO” E PROSEGUE IL TOUR ESTIVO “ORTICA” SPECIAL TOUR 2021.

«“Voglio dire cos’è una donna? Ve lo assicuro, non lo so.

Non credo proprio che voi lo sappiate.

Non credo assolutamente che qualcuno possa saperlo finché non si sia espressa in tutte le arti e professioni disponibili alle capacità umane”

Virginia Woolf, Professions for Women (1931)

Arisa torna a far emozionare il suo pubblico con la sua incredibile voce esibendosi live in una serie di appuntamenti imperdibili in tutta Italia con il tour estivo “ORTICA SPECIAL TOUR 2021”.

Arisa è un’artista ecclettica che nel corso della sua carriera si è contraddistinta per il suo raffinato timbro vocale ma anche per la sua versatilità: oltre alle numerose certificazioni Platino e Oro e ai tanti premi ricevuti, ha anche lavorato nel mondo cinematografico, come attrice e doppiatrice, in ambito televisivo, come giudice di importanti talent show (X Factor e Amici) e come presenza fissa in programmi televisivi (Victor Victoria – Niente è come sembra).

Questo tour estivo sarà l’occasione per vedere la poliedrica artista di nuovo sul palco, nella sua dimensione naturale, dopo le importanti esperienze televisive! Uno spettacolo unico in cui presenta live i suoi ultimi singoli “Psyco”, “Ortica” e il brano sanremese “Potevi fare di più”, insieme alle più amate canzoni del suo repertorio.

Sul palco Arisa è accompagnata dal pianista Giuseppe “Gioni Barbera” e da Jason Rooney alla consolle.

Queste le date di “Ortica Special tour 2021”:

giovedì 29 luglio – CESENATICO (Forlì-Cesena), Piazza Andrea Costa – Notte Rosa

venerdì 30 luglio – LADISPOLI (Roma), Bosco di Palo – Ladi Summer Fest

venerdì 3 agosto – BONDENO (Ferrara), Terrazza sul Po – (NUOVA DATA)

venerdì 6 agosto – TRAVO (Piacenza), Parco Archeologico – Travo Balafolk

sabato 7 agosto – VALTOURNENCHE (Aosta), Breuil-Cervinia, Chiesetta degli Alpini – Aosta Classica

mercoledì 11 agosto – PORTO SANT’ELPIDIO (Fermo), Arena Orfeo Serafini

venerdì 13 agosto  –  AGEROLA (Napoli), Parco Colonia Montana – Sui Sentieri Degli Dei Festival

martedì 17 agosto – REGGIO CALABRIA, Arena Alberto Neri – Catonateatro Festival

giovedì 26 agosto – CASTEL DI SANGRO (L’Aquila), Piazza Plebiscito

venerdì 27 agosto – OSTUNI (Brindisi), Foro Boario

lunedì 6 settembre – PARTANNA (Trapani), Teatro Lucio Dalla

martedì 7 settembre – ZAFFERANA ETNEA (Catania), Anfiteatro Falcone e Borsellino

Il suo ultimo singolo è “PSYCO, un brano dal suono moderno e accattivante, scritto dalla stessa Arisa insieme a Francesco Sponta, con Daniele Autore (a.k.a. Danusk), Torine Michelle Bjåland e Viktoria Reitan per la parte musicale.

Il video di “Psyco”, per la regia di Alessandro Carlozzo e Anna Stocco, è un inno alla libertà che si ispira alla vita della performance artist francese Gina Pane, fra le più grandi rappresentati della body art che con le sue opere di denuncia ha posto l’attenzione sulle ingiustizie sociali e la condizione subalterna delle donne.

Qui il videoclip del brano

Arisa: «Scriveva Virginia Woolf in Professions for Women nel 1931: “Voglio dire cos’è una donna? Ve lo assicuro, non lo so. Non credo proprio che voi lo sappiate. Non credo assolutamente che qualcuno possa saperlo finché non si sia espressa in tutte le arti e professioni disponibili alle capacità umane”. Oggi, nel 2021, lottiamo ancora per l’emancipazione femminile. La donna deve ancora difendersi ogni giorno e combattere per essere rispettata. Nel video di “Psyco”, attraverso un linguaggio moderno, ad emergere è la voglia di libertà. Una libertà di espressione artistica slegata da i soliti pregiudizi e dal giudizio altrui. “Psyco” è una canzone che parla di me, di come sono, di come la penso sullamore adesso, dallultima volta che mi ha delusa. Sento il bisogno di sentirmi indipendente dallamore di un uomo, e di credere che posso farcela da sola a fare tutto, senza dare adito a chi mi giudica Psyco” solo perché scelgo di essere felice e di vivere come mi va».

Arisa ha all’attivo sei album in studio, un Ep e due raccolte, vanta quattro certificazioni platino (con “Malamorenò”, “La notte”, “Meraviglioso amore mio”, “Controvento”) e tre certificazioni oro (con “Potevi fare di più”, “L’amore è un’altra cosa” “Guardando il cielo”). Ha partecipato sette volte al Festival di Sanremo, l’ultima quest’anno con il brano “Potevi fare di più”. Al festival ha ottenuto due vittorie: la prima nel 2009, nella categoria Nuove Proposte, con il brano “Sincerità”, e la seconda nel 2014 nella categoria Campioni con “Controvento”. Nel 2015, inoltre, Arisa è stata co-conduttrice della 65° edizione del Festival.

Negli anni si è aggiudicata vari riconoscimenti, tra i quali il Premio Assomusica Casa Sanremo e il Premio della Critica “Mia Martini” al Festival di Sanremo 2009, un Venice Music Awards nel 2009, il Premio Lunezia e il Premio Sala Stampa al Festival di Sanremo 2012, due Wind Music Awards, un Premio TV – Premio regia televisiva, oltre ad una candidatura al Premio Amnesty Italia (nel 2016 per il valore letterario del brano “Gaia”) e due candidature al Nastro d’argento nella categoria migliore canzone originale (nel 2017 per “Ho perso il mio amore” e nel 2018 per “Ho cambiato i piani”).

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su print
Condividi su email