Esce oggi “Quattro Ricordi” il nuovo EP di Salvo Scucces

Quattro Ricordi parla di crescita, di sogni, di speranze, di fallimenti, di una continua ricerca del proprio posto nella vita, ma soprattutto vuole descrivere e ricordare la magia irripetibile con la quale si guarda il mondo quando si è bambini, una magia che spesso poi svanisce e non ritorna più. Quattro Ricordi è l’insieme di quattro sensazioni, quattro attimi di memoria legati ognuno ad un brano di questa raccolta di composizioni orchestrali, con la speranza di risvegliare, il vissuto, i ricordi (piacevoli e non) e la memoria di chi ascolta.

La composizione dei brani è stata inoltre ispirata da due testi letterari, il primo, “Carrube e Cavalieri” dello scrittore modicano Raffaele Poidomani, nel quale l’autore racconta con una memoria sensibile e nostalgica i suoi ricordi d’infanzia in una Sicilia ormai lontana dai giorni nostri. Il secondo, più recente, è invece “In Mezzo al mare” monologo di Mattia Torre, nel quale l’autore racconta attraverso la sua particolarissima visione del mondo e con la sua proverbiale ironia, ossessioni, miti, abitudini della società moderna.

I brani, in uscita il 10 Dicembre su tutte le piattaforme digitali, saranno anche distribuiti in un particolare formato “fisico”: Una vecchia busta con una lettera e quattro immagini legate ognuna alle quattro composizioni dell’Ep.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su print
Condividi su email