Imprese locali. Confcooperative Ragusa al road show di Comiso

Anche Confcooperative territoriale Ragusa al road show “Conoscere per crescere” tenutosi a Comiso, un’iniziativa promossa dall’assessorato delle Attività produttive della Regione Sicilia in collaborazione con lo sportello “Sprint”, volta a favorire l’internazionalizzazione delle imprese locali. “Ringraziamo la Regione, in particolare l’assessorato competente – chiarisce il presidente territoriale Confcooperative Ragusa, Luca Campisi – per aver voluto questo evento “Roadshow per l’internazionalizzazione del sistema delle imprese siciliane” che vede proprio il nostro territorio come prima tappa del percorso e che coinvolge enti come Ice, Sace e Simest che favoriscono il consolidamento e lo sviluppo economico-commerciale delle nostre imprese sui mercati esteri. Come Confcooperative (già da anni a livello nazionale sono attive le nostre collaborazioni con Sace ed Ice), abbiamo aderito convintamente a questo tour “Conoscere per crescere” perché riteniamo che, anche alla luce dei nuovi e difficili scenari che si stanno delineando per le tensioni a livello internazionale, sia ancora più necessario, per quanto ci riguarda, dare un supporto alle cooperative orientate a commercializzare le proprie produzioni al di là dei confini nazionali, dando loro assistenza nella scelta dei canali commerciali e nel reperimento delle risorse necessarie per l’avvio di piani di investimento volti alla crescita della realtà imprenditoria ...Continua su RTM

Motoraduno a Scicli. Abilmente Piccoli Lupi

Si è svolto ieri mattina, a Scicli in Piazza Italia, un motoraduno organizzato dalla M.C. Bikers i Lupi di Scicli e la partecipazione di altre associazioni di motociclisti provenienti da tutta Sicilia ed oltre. L’ evento, intitolato “Abilmente Piccoli Lupi” è stato dedicato alla sensibilizzazione sui Disturbi dello Spettro Dell’ Autismo, Ospiti dell’evento il Dott. Boncoraglio, direttore Sanitario dei centri privati convenzionati CSMN di Vittoria, Ragusa e Modica e il team dello Studio Integrato Abilmente di Modica. I bambini e ragazzini presenti hanno partecipato ad una giornata a loro dedicata seguendo insieme agli altri partecipanti, la presentazione su maxischermo della storia, dalla nascita del primo centro Neuromotulesi di Vittoria nel lontano 1978, al terzo centro in data 11 novembre 2021 a Modica. La presentazione su video è stata realizzata con la partecipazione di una ragazzina con Spettro dell’autismo della struttura semi-residenziale di Vittoria, tra laboratori di Musica, arte, teatro e idrokinesiterapia. Tali strutture private, convenzionate con l’Asp di Ragusa, erogano l’intervento Intensivo Precoce ABA per Autismo secondo le Linee Guida emanate dall’ Istituto Superiore di Sanità con coinvolgimento attivo della famiglia. A seguire la Dott.ssa Caruso Daniela, fondatrice dello studio integrato Abilmente di Modica. La dott.ssa Caruso ha voluto ribadire due concetti fulcro del loro operato perché solo abbatt ...Continua su RTM

Proseguono i lavori del primo stralcio della ciclabile lungo la Riviera Camarina a Scoglitti

Stanno proseguendo in maniera spedita i lavori per la realizzazione del primo stralcio della pista ciclabile che collegherà la Riviera Camarina, quindi con avvio dai pressi della foce del fiume Ippari sino all’ingresso di Scoglitti, in prossimità dell’incrocio con il villaggio Miramare. “L’amministrazione comunale – sottolinea l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Nicastro – continua ad effettuare i propri sopralluoghi estivi che servono per vigilare sull’andamento dell’attività. La ditta sta già effettuando i primi interventi di delimitazione non solo della distanza tra il marciapiede e il cordolo ma anche le prime gettate con l’allocazione delle reti elettrosaldate da sistemare ai lati delle aiuole della Riviera Camarina. Insomma, l’amministrazione Aiello continua a dare le risposte concrete con riferimento a ciò che abbiamo annunciato nei mesi scorsi e che oggi è diventato realtà. La presenza di un cantiere comporta dei piccoli disagi ma ricordiamo anche che costituisce una prospettiva positiva per la città. Vuol dire che c’è lavoro, c’è sviluppo e, soprattutto, sono previsti forti cambiamenti in relazione, in particolare, alla mobilità sostenibile. E’ stata, quest’ultima, una priorità per l’Amministrazione Aiello. Lo abbiamo fatto attraverso la pista ciclabile connessa al lungomare della Riviera Lanterna e abbiamo continuato a intercettare finanziam ...Continua su RTM

Il triduo della Madonna del Carmine a Modica

Dopo i numerosi appuntamenti delle scorse settimane presso la Parrocchia San Paolo Apostolo a Modica, si entra nel vivo dei festeggiamenti della Madonna del Carmine. Il triduo di preparazione prevede:
Martedì 16 luglio Festa liturgica della Madonna del Carmelo due saranno le solenni celebrazioni, alle ore 9.00 e alle ore 19.00, nelle quali saranno benedetti gli scapolari.
Il triduo di preparazione vedrà giorno 18 Luglio la S. Messa alle ore 19.00 e, alle ore 19.30, la mediazione di Don Tonino Lorefice, parroco della chiesa Madonna delle Grazie di Ispica ed esorcista diocesano. Venerdì 19 luglio alle ore 19.30 la meditazione sarà curata da Don Mario Gullo, Parroco della Chiesa Madonna del Rosario in Piedimonte Etneo e docente di teologia presso l’Istituto teologico S. Paolo di Catania.
Sabato 20 luglio, S. Messa alle ore 19.00 e meditazione curata da Mons. Ignazio Petriglieri, Vicario generale della Diocesi di Noto. Dalle 20.30 alle 23.30 Adorazione Eucaristica.
Domenica 21 Luglio processione esterna per le vie della città. Alle ore 9.00 Solenne celebrazione eucaristica. Alle ore 19.00 S. Messa presieduta da Sua. Ecc. Rev. ma Mons. Salvatore Rumeo Vescovo di Noto. La processione con il simulacro della Madonna del Carmine seguirà le seguenti vie: Corso Umberto I, Piazza Corrado Rizzone, Via Tirella, Corso Umberto I, rientro in Chiesa.
Gli appuntamenti culturali prevedono Martedì 16 Luglio alle ore 20.00 concerto d ...Continua su RTM

Agricoltura, Sallemi: “Interventi fondamentali per il sud est”

“Il decreto Agricoltura recentemente approvato contiene una svolta per il settore e dà risposte importantissime alla Sicilia e in particolare al nostro territorio per tematiche sollevate da anni ma rimaste senza risposte organiche. Controllo della formazione del prezzo, moratoria per le imprese agricole in difficoltà, fondo per le aziende siciliane da 15 milioni di euro per i danni da siccità, rafforzamento del contrasto al caporalato”.

Così il senatore Salvo Sallemi di Fratelli d’Italia fa il punto sui provvedimenti contenuti nel decreto Agricoltura focalizzandosi sui benefici per il territorio siciliano.

“Si tratta di un decreto che al suo interno contiene stanziamenti per 350 milioni, di cui 170 milioni per il settore pesca e 10 milioni aggiuntivi per il Fondo per la Sovranità alimentare. Da vittoriese sono estremamente orgoglioso di un articolo del decreto legge che si occupa del contrasto alle pratiche commerciali sleali con l’introduzione, oserei dire rivoluzionaria, del costo medio di produzione”.

“Chiunque abbia mai interloquito con un produttore avrà sentito dalla sua bocca le dinamiche – spiega il senatore – a volte folli e scriteriate, della formazione del prezzo del prodotto e del suo lievitare da pochi centesimi di euro al chilo sino a 5,6,7 euro sui banchi della grande distribuzione. Adesso sarà stabilito un costo medio di produzione per contrastare queste spe ...Continua su RTM

Morso da un ragno violino. Muore carabiniere

Palermo – È morto un carabiniere di 52 anni per il morso di un ragno dopo una giornata trascorsa in campagna. Si tratta di Franco Aiello, faceva servizio scorte del tribunale di Palermo. L’uomo, originario di Isola delle Femmine, aveva trascorso una giornata in campagna, facendo ritorno a casa, si è accorto di un arrossamento alla caviglia, si è recato all’ospedale, dove è stato ricoverato per degli accertamenti. Dopo alcune ore dal ricovero la situazione si è aggravata, infatti da lì a poco l’uomo è deceduto. A mordere il poveretto è stato il ragno violino, un esemplare più piccolo di altri tipi di ragni, di colore marrone-giallastro. Generalmente non si tratta di un ragno aggressivo, in genere preferisce la fuga, può capitare che morda, anche se il suo morso è indolore, i sintomi compaiono anche diverse ore dopo. Il ragno violino inietta poco veleno; in un caso su tre può infliggere morsi che possono comportare alla persona danni più gravi. La gravità del morso dipende da eventuali altre patologie di cui soffre la persona vittima del morso.

Quando godi la stima dei dipendenti. Riceviamo

Oggi celebriamo un traguardo importante: il settantesimo compleanno dell’Avv. Antonino Di Giacomo, al secolo Carmelo, una figura di rilievo nel panorama legale italiano e un instancabile difensore dei diritti dei cittadini.
L’Avv. Di Giacomo ha dedicato gran parte della sua carriera alla tutela dei consumatori, collaborando con l’Unione Nazionale dei Consumatori. La sua esperienza professionale è arricchita dal ruolo di ex dirigente DSGA (Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi), che gli ha permesso di acquisire una profonda conoscenza delle dinamiche amministrative e legali nel contesto scolastico. Nonostante le grandi soddisfazioni maturate negli anni come dirigente, spinto dall’amore per la difesa dei diritti e la lotta contro le ingiustizie, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza in età adulta durante l’attività di lavoro quale DSGA. Anche dopo aver raggiunto l’età pensionabile, continua a lavorare instancabilmente, grazie alla passione per questa professione e alla dedizione verso i più deboli.
Oggi, l’Avv. Di Giacomo si occupa prevalentemente di assistenza e previdenza, con un impegno particolare nella difesa dei diritti delle persone con disabilità. La sua dedizione nel tutelare questa categoria è ammirevole e ha portato a significativi successi in ambito legale, migliorando la qualità della vita di molte persone.
Ma l’impegno dell’Avv. Di Giacomo non si ferma qui. ...Continua su RTM

Porto di Augusta, 800mila euro per rifare il varco d’ingresso

“Un’opera funzionale e strategica per il porto di Augusta, anche alla luce del recente trasferimento di tutti i container da Catania e il proseguimento dei lavori del nuovo terminal megarese che vedrà nei prossimi anni un nuovo slancio in termini di numeri per il traffico merci in grado di consolidare il ruolo commerciale dello scalo”: è il commento del presidente dell’Adsp del Mare di Sicilia Orientale Francesco Di Sarcina, in occasione della consegna dei lavori del nuovo varco d’ingresso, affidati alla ditta Delta Costruzioni srl e che partiranno entro la fine di luglio, per un importo di 805mila euro. “Sarà anche un nuovo biglietto da visita per chi arriva nel porto di Augusta, siano essi utenti o operatori – continua Di Sarcina – e finalmente verranno predisposti locali per l’attesa e accoglienza che al momento mancano”.

Il progetto infatti prevede sia l’adeguamento dell’ingresso alle attuali e prossime necessità del porto con una manutenzione straordinaria, sia la rifunzionalizzazione dei passaggi esistenti e il riposizionamento e razionalizzazione del passaggio deputato ai carichi eccezionali. A questo si aggiunge la realizzazione di locali innovativi per accogliere al meglio chi raggiunge lo scalo megarese, oltreché garantire maggiore sicurezza, rapidità ed efficienza nei previsti controlli doganali e fiscali su merci e mezzi in transito. L’opera inoltre coniuga l’aspetto funzionale con le arcuate forme archit ...Continua su RTM

Giulia Cappello della Motyka Modica in nazionale per i mondiali di Pesaro

Impegno, costanza negli allenamenti e determinazione. Sono gli ingredienti principali di Giulia Cappello che le permetteranno di coronare quello che a molti poteva apparire come un sogno.
L’allieva della Motyka Modica, infatti, insieme a Gaia Allegro della Discobolo Sciacca, faranno parte della Nazionale Italiana Juniores di ginnastica aerobica che dal 20 al 22 settembre parteciperà al campionato mondiale nella categoria “Age Group”.
Una convocazione più che meritata che premia l’impegno non solo di Giulia, ma di tutto l’ambiente Motyka che ha fatto si che questo avvenisse, grazie anche alla collaborazione della famiglia.
Una convocazione che servirà da sprone alle compagne di palestra di Giulia Cappello, che hanno potenzialità che non sono ancora riuscite a mettere in evidenza.
“Dovrei iniziare parlando della mia irresistibile fissazione per questa disciplina e veder materializzarsi l’obiettivo, credo sia un sogno che ogni istruttore desidera realizzare nella propria carriera – spiega con soddisfazione Maria Stella Vittorio -. Questo lo devo a Giulia che nel lontano 2018 è entrata a far parte del gruppo agonistico da subito aiutata e sostenuta dalla famiglia, perché io da sola, lei da sola, non avremmo potuto. Gli ingredienti ci sono, l’audacia pure e si lavora ciecamente aspettando poi che “la fortuna aiuti l’audacia”. Così -continua – abbiamo iniziato a l ...Continua su RTM

L’eurodeputato Giuseppe Antoci a Ragusa

Ha toccato anche Ragusa, città dove alle scorse Europee Giuseppe Antoci è stato il candidato più votato, la serie di visite che il neo eurodeputato sta facendo, prima dell’insediamento a Bruxelles, previsto per domani. Nella sede di corso Vittorio Veneto, alla presenza della deputata regionale Stefania Campo, del coordinatore provinciale, Federico Piccitto, del Consigliere comunale Sergio Firrincieli e dei componenti del gruppo cittadino, Antoci ha ascoltato le istanze del territorio ed ha illustrato i primi passi del proprio lavoro che è già iniziato ben prima dell’insediamento, con l’impegno al contrasto della siccità, tema che sta facendo sentire i propri effetti in tutta la Sicilia senza risparmiare, purtroppo, la stessa provincia di Ragusa. “Ringraziamo Giuseppe – commentano all’unisono Campo, Piccitto e Firrincieli – con cui collaboreremo a stretto contatto per portare le nostre richieste a Bruxelles. C’è bisogno di buona politica a tutti i livelli e siamo convinti che saprà portare in Europa le istanze più incisive e importanti per la nostra economia e per un ambiente che è in continua evoluzione e che ha bisogno di interventi urgenti. Da parte nostra, quindi, tutto il nostro sostegno e la nostra collaborazione, nella convinzione che con il lavoro di squadra si possono raggiungere obiettivi di un certo tipo”.